MENU CHIUDI

LA COLLEZIONE

La collezione consiste in un cospicuo numero di libri, di opere scultoree, pittoriche e grafiche di artisti apprezzati e collezionati dallo stesso Bodini e di numerosi suoi lavori. la collezione si è poi via via arricchita delle generose donazioni da parte di enti e privati.

Le opere permanenti sono collocate secondo precisi parametri museografici concordati tra gli architetti e l’artista, altre vengono esposte periodicamente a rotazione o per eventi specifici nelle sale del Museo.

Il corpus delle opere di Bodini, che copre l’intero arco della sua attività artistica, è costituito da gessi, bronzi, terrecotte, marmi e da numerosi pezzi della produzione medaglistica e grafica.

Il Museo vanta inoltre un’ampia collezione permanente di opere scultoree, da Leonardo Bistolfi a Medardo Rosso, da Arturo Martini a Giacomo Manzù, da Giuseppe Grandi a Lucio Fontana e da Francesco Messina ad Augusto Perez. Tra i dipinti, oltre agli artisti legati al realismo esistenziale, sono presenti opere di Alberto Sughi, Franco Francese, Giuliano Vangi, Giuseppe Zigaina, Piero Leddi e molti altri, a cui si aggiungono le più recenti donazioni di Franco Molteni, Giordano Morganti, Claudio Bonomi, Jean Rustin e Nicola Villa. Nell’ambito della grafica, fra gli oltre 500 fogli, troviamo opere di Fernand Lèger, Henry Moore, Georges Rouault e Graham Sutherland.