MENU CHIUDI

IN CORSO

Domenica 5 maggio, in occasione de La Giornata della ceramica, apre anche al pubblico la mostra collettiva “Sguardi sulla ceramica. Tempi e materia” a cura di Lara Treppiede con la collaborazione di Sara Bodini, Anita Membrini, Angela Reggiori.

Viene presentata una selezione della produzione di artisti contemporanei accanto a una panoramica della storia artistica locale. In mostra opere di Guido Andlovitz, Angelo Biancini, Floriano Bodini, Mario Botta, Antonia Campi, Sandro Chia, Albert Diato, Guy Harloff, Ibrahim Kodra, Arnaldo Pomodoro, Giò Ponti, Antonio Recalcati, Albino Reggiori, Giorgio Robustelli, Giuseppe Rossicone, Nanni Valentini, Carlo Zauli e ceramiche di Ghirla.

Le opere sono accompagnate da una sezione fotografica storica, dei luoghi e dei protagonisti citati.

La Giornata della Ceramica è stata organizzata con la collaborazione della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e con la  partecipazione di AICC, Touring Club Italiano, Museo Carlo Zauli di Faenza, Giuseppe Rossicone Ceramiche artistiche di Milano, Studio Mario Botta Architetti, Museo MIDeC di Laveno, Museo Giuseppe Gianetti di Saronno, Fornaci Ibis di Cunardo.

 

“Sguardi sulla ceramica. Tempi e materia”
Fino al 26 maggio 2019
Sabato e domenica 10.30-12.30/15.00-18.00
Ingesso 3/5 euro
Per prenotazioni gruppi lun/ven 3397596939
info@museobodini.it
www.museobodini.it

Come arrivare
in treno: Trenord, fermata stazione di Gemonio
in auto: autostrada Varese-laghi in direzione Varese, uscita Azzate Buguggiate