MENU CHIUDI

IN CORSO

Il bisogno di ritrovarsi.
Mostra di opere grafiche dalla collezione del Museo Bodini

Il Museo Civico Floriano Bodini propone, dopo la riapertura, la mostra “Il bisogno di ritrovarsi. Mostra di opere grafiche dalla collezione del Museo Bodini”. Una quindicina di opere di diversi artisti, selezionate tra quelle della preziosa collezione conservata al Museo di Gemonio e raramente esposte al pubblico. Floriano Bodini alla nascita del museo a lui dedicato fece la scelta di donare, accanto ai suoi lavori, quelli di altri artisti noti, da lui stimati e che lui stesso collezionava: da questo primo nucleo nasce la collezione di grafiche che negli anni, grazie ad altre donazioni, si è arricchita di nuovi nomi. Questa piccola ma significativa mostra vuole essere un proseguo della ricerca svolta in questi anni sull’arte grafica, partendo dalla Giornata dell’Incisione e Stampa d’Arte – II Giornata delle Arti Artigiane del 2017, fino al progetto “Empatie / Contaminazioni. Dialoghi tra materia e segno” del 2019 e i laboratori proposti grazie alla collaborazione con la Stamperia 74/b e Milano Printmakers.

La mostra nasce dal desiderio di ritrovarsi, non solo negli spazi del Museo, ma dal bisogno di riconoscersi come uomini e donne. Ritrovarsi in un abbraccio, in una serata insieme, in una smorfia di bambino, in uno sguardo o solamente nella corporeità dell’essere uomo. Un tema condiviso da cui ripartire, un’esigenza e una presenza importanti, da fissare nel presente per poter costruire e ricostruire il futuro.

Quello che ci ha travolti nei mesi scorsi deve servire per una nuova lettura del mondo e della terra che ci ospita, ma deve essere soprattutto motivo di consapevolezza della preziosità dell’umanità, quella vera, quella condivisa, quella sincera.

In mostra figure, uomini, donne, incontri, firmati da grandi protagonisti dell’arte contemporanea: Enrico Baj, Giovanni Cappelli, Felice Casorati, Piero Leddi, Fernand Leger, Marino Marini, Ennio Morlotti, Peter Nagel, Joachim Schmettau, Giuliano Vangi, Renzo Vespignani.

Alberto Sughi è protagonista con una serie di opere in cui si apprezza quella che è stata la sua continua indagine sulla condizione umana.

 

Il bisogno di ritrovarsi. Mostra di opere grafiche dalla collezione del Museo Bodini
13 giugno – 2 agosto 2020
Orari: sabato – domenica 10.30-12.30 / 15.00-18.00
Ingresso 3/5 euro
Per prenotare la visita/visita guidata 3397596939 – info@museobodini.it
Museo Civico Floriano Bodini
Via Marsala, 11 – 21036 Gemonio (VA)
info@museobodini.it
www.museobodini.it

 

Come arrivare
in treno: Trenord, fermata stazione di Gemonio
in auto: autostrada Varese-laghi in direzione Varese, uscita Azzate Buguggiate